Disinfestazione tarli e termiti

Proteggere il legno da tarli e termiti.
TARLI DEL LEGNO E TRATTAMENTI ANTITARLO

Polvere di legno in terra e buchi sul legno, questa è la descrizione più comune di un’infestazione da tarli del legno. disinfestazione-tarli-dal-legno-mobile-infestato-da-tarli
Comunemente combattuti con metodi di lotta chimica, questi insetti sono molto difficili da eliminare
poiché vivono dentro il legno e pertanto arrivare al contatto diretto è un’operazione molto complicata.TRATTAMENTO TARLI DEI MOBILI
EFFICACE – ECOLOGICO | SICURO – A DOMICILIO A CATANZARO Per l’eliminazione dei tarli nei mobili e negli oggetti di valore artistico-
TRATTAMENTO TARLI NELLE TRAVI   EFFICACE – ECOLOGICO | SICURO
– A DOMICILIO tutti gli oggetti inamovibili come le travi, il parquet e i rivestimenti

legno attaccato dai tarli è possibile vedere il rosume ed il foro di sfarfallamento, nel legno infestato dalle termiti non si nota alcun segno esteriore.
Ma i danni sono ugualmente ingenti e possono comportare anche cedimenti o crolli di strutture portanti.
termiti

 

Le colonie di termiti attaccano qualsiasi struttura legnosa,travi da soffitto,mobili, porte, finestre e infissi (legno in generale).
Se non si diagnostica in tempo, può causare danni gravi e disagevoli come cedimento di travi e pavimenti.

 

Anobium punctatum (tarlo dei mobili)
Xestobium rufovillosum (tarlo orologio della morte)
Oligomerus ptilinoides (oligomero)
Lyctus brunneus stephens (lictide o tarlo del legno)
Nicobium castaneum (tarlo delle biblioteche)
Dinoderus minutus (dinodero)
Hylo trupes bajulus (capricorno delle case)


Disinfestazione Tarli  Sei stufo di sentire rumori notturni o trovare polvere di legno sul pavimento o mobili?

Tarli del legno Tarli del legno  Infestano travi, mobili e parquet e sono dannosi.

ll legno è costituito prevalentemente da sostanze organiche ed è facilmente deteriorato da funghi e tarli che si servono di queste sostanze per il loro nutrimento.

Questi insetti possono attaccare sia la pianta che il legno abbattuto di recente e i danni che causano possono essere ingenti.

 tarli acari del legnoGli insetti che si nutrono di legno (xilofagi) sono in grado di digerire i suoi componenti, in particolare la cellulosa, spesso grazie a microrganismi simbionti che vivono nel loro intestino.

Molti di questi insetti vivono su piante, vive o morte, ma alcune specie si sono adattate e specializzate a nutrirsi di legname in opera, ossia manufatti lignei come mobili, infissi, travi, ecc.

Gli xilofagi che causano i danni più consistenti sono i Coleotteri, i cosiddetti “tarli”.

Il loro ciclo vitale è suddiviso negli stadi di uovo, larva, pupa e adulto. L’adulto è un insetto che ricerca in volo del legno adatto per deporvi le uova, in pori o fessure del legno. Qui la larva vive scavando delle gallerie, più o meno profonde, che possono anche danneggiare la struttura del manufatto. Data la povertà di nutrienti del legno, i tarli impiegano diversi anni per diventare adulti, scavando le loro gallerie senza farsi mai vedere dall’esterno. Il segno evidente dell’infestazione si manifesta infatti solo in seguito alla trasformazione in adulti e alla loro fuoriuscita, si evidenziano i caratteristici fori sulla superficie del legno e la rosura che ne fuoriesce.

I Tarli più diffusi appartengono alle famiglie degli Anobidi, Cerambicidi e Lictidi.